2015

L’edizione dello scorso anno ha visto la partecipazione di 30 presepisti in gara divisi nelle due sedi di Potenza, presso la Cappella dei Celestini, e Matera, presso l'ex Ospedale San Rocco, complesso del Mibac.
Matera ha ospitato opere artistiche di notevole pregio che hanno avuto l'onore di essere inaugurate da Sua Eccellenza Monsignor Ligorio, Vescovo uscente di Matera che ha poi presenziato alla serata di premiazione finale in Potenza, sua nuova sede vescovile.
Molti i visitatori stranieri e di diverse culture che hanno ammirato le opere presenti. Quest'edizione è stata fortemente voluta dal Direttore Rai Basilicata, Fausto Taverniti, che aveva dato impulso alla collaborazione in favore di Uncef Basilicata di cui era rappresentante regionale prima della sua prematura scomparsa.
La serata di premiazione finale ha avuto luogo, presso il Teatro F. Stabile di Potenza.

2014

Quest'edizione ha visto la partecipazione di 30 presepisti in gara e 4 presepi fuori concorso.
Come sempre in mostra opere tradizionali e creative.
Circa 8.000 i visitatori e più di 1.700 voti imbucati che hanno contribuito alla raccolta fondi in favore di Amref Italia per la costruzione di un pozzo idrico in Kenya denominato Matera 2019.
La serata di premiazione finale ha avuto luogo, presso la Mediateca Provinciale di Matera l'8 Gennaio con la partecipazione di "Mago Marco" per uno spettacolo magico con diversi illusionisti.

2013

L'edizione del 2013 ha visto la partecipazione di 50 presepisti tra cui una notevole presenza di iscritti campani e pugliesi. Circa 83.000 i visitatori e più di 3.700 voti imbucati che hanno contribuito alla raccolta fondi in favore di CBM Italia per l’operazione di bambini e neonati affetti da retinopatie congenite e cataratta presso la Fondazione Altino Ventura a Recife - Brasile.
La serata di premiazione finale ha avuto luogo, come ogni anno, presso il Teatro "F. Stabile" di Potenza il 6 Gennaio con la partecipazione di "Mago Marco" per uno spettacolo magico con diversi illusionisti . Ben sette i premi in denaro consegnati con in più le menzioni speciali per le opere più creative ed originali.

2012

L’edizione dello scorso anno ha visto la partecipazione di 54 presepisti tra cui una notevole presenza di iscritti campani e pugliesi. Circa 70.000 i visitatori e più di 4.000 voti imbucati che hanno contribuito alla raccolta fondi in favore di Aiutare i bambini per l’operazione di bambini affetti da cardiopatie congenite nelle proprie nazioni di provenienza o presso ospedali italiani.
La serata di premiazione finale ha avuto luogo, come ogni anno, presso il Teatro "F. Stabile" di Potenza il 6 Gennaio con la partecipazione del trio comico "La Ricotta". Ben sette i premi in denaro consegnati con in più le menzioni speciali per le opere più creative ed originali.

2011

L’edizione del 2011 ha visto la partecipazione di 39 presepisti il cui livello artistico si è notevolmente innalzato. Circa 30.000 i visitatori e più di 3.000 voti imbucati che hanno contribuito alla raccolta fondi in favore di Operation Smile per l’operazione di 20 bambini affetti da labbro leporino in Giordania. La serata di premiazione ha ospitato lo spettacolo comico-teatrale di Antonio Gerardi, Demo Mura e Dario Cassini. Ben sette i premi in denaro consegnati con in più le menzioni speciali per le opere più creative ed originali.

2010

La quarta edizione ha avuto in gara ben 47 presepi, con una notevole affluenza di artisti campani e pugliesi che hanno proposto opere nel pieno rispetto della più pregevole tradizione presepiale. Circa 26.000 i visitatori che hanno confermato il proprio interesse per la mostra concorso ed hanno reso possibile la raccolta fondi, per la costruzione di una scuola, in favore di Solidaritè Haitienne, associazione haitiana coordinata dal corrispondente da New York del Sole 24 Ore Claudio Gatti. La serata di premiazione ha ospitato le dissacranti rappresentazioni de La compagnia dialettale potentina di Zi Gerard. Sette i premi in denaro consegnati e quattro le targhe conferite alle opere ritenute più meritevoli dai visitatori e dalla giuria tecnica.

2009

L’edizione ha registrato un numero crescente sia di visitatori, circa 26.000, che di presepisti provenienti anche dalle regioni limitrofe. Notevole successo ha riscosso l’operazione di beneficenza poiché grazie ai 4.000 voti acquistati nei giorni della manifestazione ed alla collaborazione di Amref, abbiamo devolvuto fondi per la costruzione di un pozzo idrico in Kenya al servizio di un’intera comunità locale. Il pozzo è stato denominato “Basento” e la fine dei lavori di costruzione, durati circa un anno, è comprovata da foto gentilmente inviateci da Amref. L’evento inaugurale è stato allietato dalla presenza degli Skizzkea, band musicale partenopea che rivisita in chiave moderna e pop il repertorio napoletano, mentre la serata di premiazione ha avuto l’onore di ospitare Rocco Papaleo ed il suo recital di teatro e musica.

2008

La seconda edizione ha visto sostanziali novità nell’organizzazione dell’evento con l’attivazione del sito internet, la divisione in due categorie (associazioni e privati) dei partecipanti e soprattutto l’introduzione del coupon a pagamento per la raccolta fondi devoluti in beneficenza, nell’anno in oggetto, all’Arcidiocesi di San Gerardo. Nel 2008 ben 29 i presepisti in gara, 20.000 i visitatori della mostra, 1.200 i voti imbucati. L’evento inaugurale, inoltre, ha visto la partecipazione artistica del Marco Smiles Quintet. La serata di premiazione, tenutasi al Teatro F. Stabile, ha ospitato l'Ensemble Coincidencia; musicisti toscani con un’anima canora lucana la cui presenza scenica di notevolissimo spessore li ha portati in tournée anche in Giappone dove si sono esibiti, con grande successo, all’Istituto Italiano di cultura di Tokyo.

2007

La prima edizione ha visto la partecipazione di 27 presepisti provenienti da tutta la Regione, con circa 16.000 persone in visita alla mostra e 8.000 tagliandi imbucati presso le urne utili alle votazioni e 3000 euro di premi in denaro. Nel 2007 la manifestazione è stata arricchita da eventi collaterali: Mostra d’arte contemporanea a cura di Idearte – Coro polifonico Associazione Melos – Performances: Associazione Iatrida e Associazione Suoni, lettura di poesie e pensieri la Sala Urp delle scale mobili.